venerdì 29 marzo 2013

L'eruzione solare in 12 secondi

Un'eruzione solare ripresa a grazie ai raggi ultravioletti dalla Nasa. Tra il 2013 e inizio 2014 il Sole raggiunge il picco massimo di attività solare. L'obiettivo è puntato sulle tempeste solari che generano effetti anche sulla Terra.  Le tempeste geomagnetiche innescate sul pianeta, nei casi più gravi, sono in grado di  provocare seri danni alle reti elettriche e ai satelliti. Un altro effetto è il fenomeno ottico delle aurore polari (boreali o australi), con una straordinaria illuminazione del cielo notturno. La più grande tempesta solare mai registrata è stato l'Evento di Carrington - dal nome dell'astronomo che la scoprì - del 1859 (video Solar Dynamics Observatory/NASA)

Video

sabato 23 marzo 2013

Stati Uniti col naso all'insù per guardare la super-meteora

Inattesa, ha attraversato il cielo poco dopo le 10 di sera. Luminosa come la luna (era una 'fireball', il nome tecnico delle meteore più intense), ha scatenando migliaia di commenti entusiastici sui social network. Con qualche dubbio sulla autenticità delle foto e dei video pubblicati

 

Continua qui

giovedì 14 marzo 2013

Panstarrs, il passaggio della cometa nel nostro emisfero

La cometa L4 2011, chiamata PanStarrs in onore del telescopio che l'ha avvistata nel giugno 2011, il Panoramic Survey Telescope and Rapid Response System della Nasa, sulla cima del vulcano Haleakala nelle isole Hawaii ha fatto la sua comparsa nell'emisfero boreale, a nord dell'equatore.

Le foto

martedì 12 marzo 2013

Terra e Luna: 2 eclissi di Sole in poche ore




Prima la Terra e poi la Luna. A poche ore di distanza il Sole è stato parzialmente eclissato dal passaggio del pianeta (a sinistra) e del suo satellite (a destra). Le immagini diffuse dal Nasa’s Solar Dynamics Observatory.

Fonte

giovedì 7 marzo 2013

Quante stelle nel cielo quest'anno: da marzo passeranno quattro comete

Attesa per la passerella speciale: la prima ad arrivare è Panstarrs, che dovrebbe essere visibile dal 9 al 10 marzo. Poi C/2012 T5 Bressi, Lemmon e Ison, che potrebbe diventare la super cometa di Natale.


OCCHI al cielo, per godersi lo spettacolo: mancano pochi giorni all'inizio di una "sfilata" di comete, ben 4, che sono previste nel 2013. La prima uscita toccherà a Panstarrs, che farà capolino nei cieli fra il 9 e il 10 marzo. Cruciale per questa prima cometa sarà il passaggio vicino al Sole: se la nostra stella non la indebolirà, la cometa sarà visibile a occhio nudo. Si affaccerà nei cieli del nostro emisfero probabilmente il giorno prima del suo passaggio al perielio, ossia la minima distanza dal Sole, prevista per il 10 marzo.

Continua qui