venerdì 16 luglio 2010

Tracce di attività vulcanica "recente" su Mercurio

Uno studio con un notevole contributo italiano

Grazie a un nuovo metodo di datazione basato sul conteggio dei crateri associato alla misurazione del flusso di meteoriti è stato possibile stimare l'epoca della formazione del cratere

Prove di una recente attività vulcanica sulla superficie del pianeta Mercurio sono state raccolte grazie ai fly-by della sonda Messenger della NASA e costituiscono l’argomento di un articolo apparso sulla rivista Science.

Il gruppo di ricerca, guidato Louise Prockter della NASA, ha visto la partecipazione di Gabriele Cremonese, dell'INAF-Osservatorio Astronomico di Padova oltre a Simone Marchi e Matteo Massironi dell'Università di Padova. 

...

Fonte

Nessun commento: