mercoledì 10 agosto 2011

Appuntamento con le stelle cadenti

La Luna fara' da guastafeste, stelle visibili gia' stasera e domani

Quest'anno con le stelle cadenti bisogna giocare d'anticipo perche' nel momento del picco, che cade nella notte fra il 12 e il 13 agosto, la Luna sara' piena e con la sua luce rendera' difficile osservarle.
Sara' quindi da non perdere, questa notte e domani, l'appuntamento con le 'Lacrime di San Lorenzo'. Le meteore si infrangono infatti nell'atmosfera della Terra in concomitanza con l'anniversario della morte del santo, che cade il 10 agosto.
Si prevedono 20-30 meteore l'ora, destinate ad aumentare a 100 durante il picco del 13 agosto, ma che saranno oscurate dalla luminosita' della Luna piena. Il culmine, inoltre, e' previsto alle 8,00 del mattino.
Il consiglio degli esperti e' di osservare le stelle cadenti questa notte e domani, perche' la Luna, anche se in fase crescente non sara' ancora piena e di concentrare le osservazioni fra le 2,30 e le 3 del mattino, quando la Luna sara' gia' tramontata e non arrechera' disturbo.
Il fenomeno chiamato anche perseidi, perche' la pioggia luminosa di meteore sembra cadere da un punto del cielo (il cosiddetto radiante) collocato nella costellazione di Perseo, e' causato dalla nube di polveri lasciate lungo la sua orbita dalla cometa Swift Tuttle e che il nostro pianeta attraversa ogni anno in questo periodo.

Fonte

Nessun commento: