sabato 27 ottobre 2012

Ecco la fine che farà la Terra

State tranquilli, non accadrà domani. Ci vorranno ancora circa 5 miliardi di anni, quando la Terra, molto probabilmente, sarà ormai un aridissimo deserto e i nostri eredi, se ancora esisteranno, avranno popolato parte della Galassia. Ma studiando la stella  BD+48 740 un gruppo internazionale di astronomi ha potuto osservare un’anteprima del destino che attende il nostro pianeta. 

BD+48 740 è una stella che si trova da noi a una distanza di 2.400 anni luce in direzione della costellazione settentrionale di Perseo, ha una massa pari a circa una volta e mezzo quella del Sole ma il suo diametro è 11 volte maggiore. E’ una stella gigante rossa, la fase finale dell’evoluzione di una stella che ha inizio quando nel nucleo si esaurisce l’idrogeno e le reazioni di fusione termonucleare di questo elemento si spostano verso l’esterno, in un guscio più vicino alla superficie stellare, mentre nel nucleo iniziano quelle dell’elio. A questo punto, l’aumento della pressione di radiazione “soffia via” l’inviluppo esterno della stella, facendo aumentare il suo diametro di almeno 200 volte rispetto a quello originario. Ciò sta a significare che quando toccherà al Sole i suoi strati esterni raggiungeranno l’orbita della Terra.

Continua qui

Nessun commento: