venerdì 24 ottobre 2014

La cometa di Marte fotografata dalle sonde della Nasa

Mostrano che il nucleo è più piccolo del previsto


La cometa Siding Spring che il 19 ottobre ha 'sfiorato' Marte ha il nucleo più piccolo del previsto: è quanto mostrano le prime immagini scattate durante il passaggio ravvicinato dalla sonda Mro (Mars Reconnaissance Orbiter), della Nasa, in orbita intorno al pianeta rosso.
Scattate alla distanza di circa 138.000 chilometri, sono le fotografie a più alta risoluzione del nucleo di una cometa che arriva dalla nube di Oort, nell'estrema periferia del Sistema Solare. La risoluzione è di 138 metri per pixel. Le osservazioni con i telescopi da Terra avevano suggerito che la cometa avesse il nucleo del diametro di circa un chilometro ma ora le immagini riprese dalla fotocamera Hirise di Mro mostrano che il nucleo è almeno la metà di quanto immaginato.

Continua qui

Nessun commento: