lunedì 24 novembre 2014

Samantha, una notte spaziale. La prima italiana in orbita

Partita la missione dell’astronauta Cristoforetti: «È andato tutto benissimo. Sono felice del successo, c’è grande entusiasmo a bordo» ha detto nel suo primo collegamento

Lancio effettuato! Con il solito, meraviglioso squarcio di luce che illumina la base di Bajkonur, il razzo vettore Sojuz si è staccato dalla piattaforma di lancio puntuale. Alle 22.01 ora italiana, si è arrampicato nel cielo, seguendo la sua traiettoria, perfetta, quasi come fosse disegnata, nel cielo nero del Kazakhistan.

Continua qui

Nessun commento: