mercoledì 25 marzo 2015

Una maratona su Marte, Opportunity taglia il "traguardo"

Tutto il percorso fino al "traguardo"
Opportunity ha tagliato il nastro virtuale della maratona su un altro pianeta. Il rover della Nasa, atterrato su Marte nel 2004, ha infatti superato la distanza di 42 chilometri e 195 metri, tutti percorsi sulle rocce polverose. Si tratta di un risultato eccezionale visto che la missione del robot sarebbe dovuta durare tre mesi. Opportunity però ha stupito tutti, segnando prima il record di percorrenza su un mondo alieno da parte di un oggetto costruito dall'uomo e poi spostando lo stesso primato fino al limite odierno. Ma naturalmente non si tratta solo di una "gara" sulla distanza: le immagini e le analisi di Opportunity hanno fornito, in questi 11 anni, dati preziosi per ricostruire il passato geomorfologico e climatico di Marte, sulla presenza di acqua e la possibile presenza di forme di vita


Nessun commento: