giovedì 24 dicembre 2015

Da AstroSamantha a Rosetta, lo spazio del 2015

Tanti nuovi satelliti e sorprese da Marte, Saturno e Cerere

Dalla missione di AstroSamantha all'incontro ravvicinato con Plutone, passando per il risveglio del lander Philae sulla cometa inseguita dalla sonda Rosetta. Sono memorabili, i traguardi raggiunti dall'esplorazione spaziale nel 2015.

Uno dei ricordi più emozionanti è sicuramente il sorriso di Samantha Cristoforetti all'uscita della Soyuz che l'11 giugno l'ha riportata sulla Terra, nella steppa del Kazakhstan: prima astronauta italiana, ha conquistato il record della più lunga missione di una donna, con 200 giorni sulla Stazione Spaziale nella missione Futura, dell'Agenzia spaziale italiana (Asi). La sua avventura ha inaugurato un anno speciale per gli astronauti dell'Agenzia spaziale europea (Esa). Dopo Sam è stata la volta della missione-lampo del primo astronauta danese, Andreas Mogensen, e poi del primo britannico in orbita, Tim Peake.

Continua qui

 

Luna piena, meteore, comete. Che spettacolo il cielo della Vigilia

 

 


Nessun commento: