giovedì 7 gennaio 2016

Vita aliena, ricercatori Harvard: “Si trova dove aveva ipotizzato Asimov”


Come aveva immaginato lo scienziato e scrittore russo 75 anni fa nel racconto Notturno, i luoghi che hanno le maggiori probabilità di ospitare la vita sono gli ammassi globulari, ossia sfere di miliardi di stelle che orbitano al centro di galassie

Forse Isaac Asimov aveva già capito tutto. La vita aliena finora potrebbe essere stata cercata nei posti sbagliati: come aveva immaginato lo scienziato e scrittore russo 75 anni fa nel racconto Notturno, i luoghi che hanno le maggiori probabilità di ospitare la vita sono gli ammassi globulari, ossia sfere di miliardi di stelle che orbitano al centro di galassie. La caccia a pianeti abitabili è aperta da tempo in uno punto specifico dell’Universo e la sonda spaziale Kepler ha già trovati diversi candidati a pianeti gemelli della Terra.

Continua qui

Nessun commento: