lunedì 15 settembre 2008

Acqua su Marte, le prime foto

Gli indizi della presenza di acqua su Marte erano numerosi e ora si ha finalmente la prova definitiva, alcune foto scattate dalla Phoenix Mars Lander. La notizia è stata data da Peter Smith, uno degli astronomi che coordinano la missione della Phoenix, in occasione di una conferenza stampa della Nasa.

La Phoenix Mars Lander, dopo aver scavato per alcuni centimetri sul suolo marziano, ha rinvenuto dei frammenti di ghiaccio che, una volta dissotterrati, sono evaporati nel giro di quattro giorni. Inizialmente gli scienziati non riuscivano a comprendere se si trattasse veramente di ghiaccio o di sale, la serie di foto scattate dimostrerebbero però che si trattava di ghiaccio che poi è evaporato.

La sonda spaziale Phoenix Mars Lander, partita dalla Florida il 4 agosto 2007 a bordo di un vettore Delta prodotto dalla Boeing, si è affiancata nel lavoro di esplorazione di Marte già iniziato in precedenza da altre sonde (Spirit, Opportunity e la Mars Reconnaissance Orbiter). Dopo un viaggio di circa 679 milioni di chilometri, la Phoenix è atterrata sul suolo marziano (25 maggio 2008 - 23:38 UTC) dove si è messa subito a lavoro scavando in varie zone per prelevare dei campioni da far analizzare al laboratorio chimico di bordo. Il braccio meccanico montato sulla sonda Phoenix Mars Lander ha una lunghezza di 2,35 metri ed è in grado di scavare fino alla profondità di un metro.

Fonte

Nessun commento: