domenica 28 marzo 2010

Energia oscura, esiste e riempie l'universo

La conferma dal telescopio spaziale Hubble

Il suo effetto si estende su vasta scala. Le galassie più lontane vengono distorte

La distorsione delle galassie lontane
La distorsione delle galassie lontane
L’energia oscura esiste e provoca l’accelerazione delle galassie. L’operazione Cosmos (Cosmological Evolution Survey) lo prova definitivamente. Essa consiste in un’imponente osservazione effettuata dal telescopio spaziale Hubble della Nasa e dell’Esa durata mille ore e che ha avuto come obiettivi 446 mila isole stellari.

SCOPERTA - Il fenomeno è stato scoperto in epoche recenti, nel 1998, e da allora ha giocato un ruolo sempre più pesante nella conoscenza del cosmo. Gli astronomi hanno infatti calcolato che il 74% dell’universo è composto da energia oscura al quale si aggiunge il 22 per cento di materia oscura.

...

Fonte

Nessun commento: