domenica 21 marzo 2010

Fili di polvere gelida nella nostra galassia

Scoperta di scienziati italiani con il satellite dell’ESA

Dalle fotografie scattate dal satellite astronomico Planck nuove informazioni sui primi istanti dell'universo


MILANO -
Stranissime nuvole al tramonto? Tele di astrattismo sfrenato? Niente di tutto questo: si tratta invece di splendide fotografie scattate dal satellite astronomico Planck dell’Esa di alcuni gelidi fili di polvere cosmici che attraversano la nostra galassia Via Lattea. Per orientarsi, la linea scura è il piano della nostra isola stellare. Planck sta completando la prima completa ricognizione del cielo (è arrivato al 98 per cento) dopo essere stato lanciato il 14 maggio 2009. E per compiere la survey e mettere insieme le foto raccoglie le microonde lanciate dagli oggetti celesti, comprese queste polveri distanti dalla Terra 500 anni luce. I colori che vedete, però, li hanno attribuiti gli scienziati per distinguere meglio i vari aspetti del soggetto e decifrarne le caratteristiche. Sul nuovo fronte aperto dal satellite europeo sono impegnati numerosi ricercatori di vari Paesi.

...

Fonte

Nessun commento: