martedì 7 giugno 2011

Giove, ladro ai danni di Marte

Formazione del sistema solare

La migrazione di Giove ai primordi del sistema solare permette anche di spiegare alcune enigmatiche caratteristiche della cintura di asteroidi



Da tempo i planetologi si chiedono perché Marte abbia dimensioni e massa molto più piccole della Terra, pur essendosi formato nello stesso periodo della Terra e di Venere. La prima spiegazione coerente di questo fatto è stata ora proposta da un gruppo di ricercatori diretti da Kevin Walsh, del Southwest Research Institute, che la illustrano in un articolo pubblicato su Nature.

Attraverso una serie di simulazioni, Walsh e colleghi sono riusciti a mostrare che probabilmente dal suo originario luogo di formazione Giove si è spostato verso l'interno del sistema solare "risucchiando" dalla regione una notevole quantità di materiale, tanto da frenare l'accrescimento di Marte.

Continua qui

Nessun commento: