mercoledì 19 aprile 2017

Scoperto il 'fratello' della Terra più ospitale per la vita

Ha un clima temperato, distante 39 anni luce

E' roccioso e si trova alla giusta distanza dalla sua stella per avere un clima temperato e, soprattutto, per essere il pianeta con le maggiori probabilità di ospitare la vita tra quelli finora noti. Dopo la scoperta del sistema planetario della stella Trappist-1, il nuovo pianeta, chiamato LHS 1140b, riaccende l'entusiasmo sulla possibilità di individuare dei 'fratelli della Terra'. Descritto sulla rivista Nature, il pianeta è un po' più grande del nostro, si trova a 39 anni luce ed è stato scoperto dal gruppo del Centro americano Harvard-Smithsonian per l'astrofisica guidato da Jason Dittmann.

La caratteristica che rende LHS 1140b il più affascinante dei pianeti alieni scoperti finora è la posizione che occupa vicino alla sua stella, chiamata LHS 1140. Quest'ultima è un po' più piccola e fredda rispetto al nostro Sole e il pianeta si trova nel bel mezzo della cosiddetta zona abitabile, cioè la regione che consente l'esistenza dell'acqua allo stato liquido. ''E' il pianeta extrasolare più emozionante che abbia visto negli ultimi dieci anni'', ha osservato Dittmann. ''Difficilmente - ha aggiunto - si poteva sperare in un obiettivo migliore per cercare prove di vita oltre la Terra''.

Continua qui

Nessun commento: