mercoledì 14 giugno 2017

Generazione Marte: i dodici uomini e donne che sognano il viaggio più lungo

Piloti, ingegneri, scienziati e militari Ecco gli aspiranti astronauti scelti dalla Nasa fra oltre 18mila candidati. Insieme formano già una squadra pronta ad affrontare qualsiasi situazione di pericolo


ROMA -  Immaginiamo un equipaggio pronto a partire per Marte. A bordo della capsula Orion della Nasa ci sono Jonny, ex Navy Seal specializzato in medicina d’emergenza, Jasmin, ex marine, Francisco, chirurgo pilota di elicotteri da combattimento, Jessica una geologa esperta del pianeta rosso e Zena una biologa esperta in microrganismi in ambienti estremi. Sembra un team, multietnico, di supereroi. Invece sono persone in carne e ossa e forse tra loro c’è già l’uomo, o la donna, che lascerà la prima impronta sul suolo polveroso di Marte.

La Nasa ha presentato al mondo la nuova classe di candidati a volare nello spazio. Sono 12, hanno tra i 29 e i 42 anni, un gruppo di piloti, ingegneri, scienziati: e tutti quanti sono almeno due di queste cose insieme. La selezione è stata severissima, i candidati erano più di 18.300 e solo loro, alla fine, ce l’hanno fatta.


Continua qui

Nessun commento: