sabato 7 aprile 2018

L'intelligenza artificiale in cerca di ET

Classifica i pianeti capaci di ospitare la vita

L'intelligenza artificiale va in cerca di ET: un sistema è stato addestrato a riconoscere le principali caratteristiche dei pianeti finora scoperti al di fuori del Sistema Solare, classificandoli in 5 categorie in base alla probabilità che ospitino la vita. La ricerca, dell'Università britannica di Plymouth, è stata presentata alla Settimana Europea di Astronomia e Scienza dello Spazio e potrà essere utile alle future missioni di esplorazione spaziale.

Il sistema di intelligenza artificiale si basa su reti neurali che imitano il modo il modo in cui il cervello umano apprende e sono particolarmente efficienti nell'identificare schemi estremamente complessi. Il gruppo di Christopher Bishop ha addestrato il sistema a classificare i pianeti in 5 categorie, in base alla somiglianza con la Terra attuale, la Terra primordiale, Marte, Venere e la luna più grande di Saturno, Titano. Tutti hanno in comune il fatto di essere corpi rocciosi, di avere un'atmosfera e, nel Sistema Solare, hanno le maggiori potenzialità di poter ospitare forme di vita.

Continua qui

Nessun commento: